XGARDAMAN, TUTTO PRONTO PER UN'EDIZIONE DA RECORD

TOSCOLANO MADERNO

Il countdown è finito.

Tra sabato e domenica, il popolo del triathlon invaderà Toscolano Maderno per la terza edizione di XGardaman Triathlon Off Road, la spettacolare prova Cross Country organizzata dal team K3 Triathlon Cremona con il supporto del Team 2Aceri, dell'amminstrazione comunale di Toscolano e della Pro Loco. 

Per un weekend, il lago e l'antica Valle delle Cartiere saranno il teatro della manifestazione che propone la variante del triathlon con mountain bike e trail run lungo sentieri sterrati, oltre ovviamente alla frazione di nuoto che avverrà nel Garda (con partenza dal lungolago Zanardelli di Maderno, dove sono allestiti il palco e la zona cambio). Rinnovata nella forma e nei contenuti, la terza edizione di XGardaman vivrà in quattro momenti: al sabato mattina (ore 9) la massacrante prova d'apertura su distanze 'Extreme', le più lunghe; a seguire (ore 10,30) uno Sprint promozionale e nel pomeriggio (ore 17) il TriKids riservato a bambini tra i 7 e i 12 anni. Domenica mattina (partenza alle ore 10) sarà invece la volta del Cross Country ufficiale, valido come unica tappa lombarda del calendario cross italiano, che porterà a Toscolano il numero record di 200 triatleti. Senza dimenticare i 56 iscritti dell'Extreme, i 79 dello Sprint e i bambini che potranno iscriversi direttamente sul posto. 

Starting lista alla mano, XGardaman sarà quindi la manifestazione Cross Country con il maggior numero di iscritti tra quelle organizzate in Italia.

A pochi giorni dal via, l'evento è stato presentato in grande stile a Toscolano Maderno nella sala consiliare di Palazzo Fossati (ex campo Ippico) alla presenza di giornalisti, sponsor e appassionati. 

La conferenza stampa è stata coordinata da Marco Zoppi, vice-presidente del K3 Triathlon Cremona, che ha svelato il team organizzativo: ''Toscolano è una località adatta al triathlon con mountain bike. Riproporre qui XGardaman, spalmando l'evento sui due giorni, facendo promozione nelle scuole e allargando l'offerta per famiglie e bambini, è stato possibile grazie alla squadra di lavoro composta dal K3, dall'amministrazione comunale, dalla Pro Loco e del team2Aceri''.

''Toscolano è il paradiso della Mtb - ha ribadito Alessandro Comincioli, delegato allo sport per il Comune di Toscolano - Ospitare l'unica tappa lombarda del calendario italiano è motivo d'orgoglio per noi, anche perché XGardaman sta diventando a tutti gli effetti un simbolo di Toscolano. A questo punto, speriamo solo che il maltempo giri alla larga da Toscolano nel weekend cialis pas cher en ligne...''

Prezioso anche il contributo organizzativo della Pro Loco di Toscolano, rappresentata in conferenza dal presidente Renato Don che ha sottolineato come ''l'associazione abbia spinto molto sul territorio gardesano per lanciare l'evento e avvicinare sponsor alla manifestazione''; la 'mente' dei percorsi tracciati per il 3° XGardaman si chiama invece Mattia Borra, presidente del team2Aceri e profondo conoscitore dei sentieri della Valle delle Cartiere: ''Con il K3 Triathlon Cremona abbiamo avviato una collaborazione bella e produttiva. Insieme abbiamo modificato i percorsi per renderli più spettacolari. Tengo molto, inoltre, a ringraziare i quasi 100 volontari che copriranno l'evento tra sabato e domenica. La loro presenza sarà fondamentale''.

Orgoglio e soddisfazione pure nelle dichiarazioni di Claudio Bruni, presidente del K3 Triathlon Cremona: ''Siamo partiti da zero nel 2014 e nel giro di due anni siamo diventati un riferimento nel mondo del triathlon giovanile, arrivando a sfiorare i cento tesserati tra adulti e ragazzi. Trovando disponibilità qui a Toscolano, abbiamo così deciso di mettere le nostre energie e la nostra esperienza nell'organizzazione di XGardaman: la location è spettacolare, sarà una vera festa''.

Tra gli organizzatori era presente anche la triatleta bresciana Sara Tavecchio (Forhans Team), vincitrice delle ultime due edizioni, che ha confermato la bellezza dei nuovi percorsi. Presenti nelle starting list anche i due campioni italiani uscenti nella disciplina Cross Country: Mattia De Paoli (G.P. Triathlon) e Monica Cibin (Tri. Novara).

Non resta che nuotare, pedalare e correre, tra il lago e i sentieri boschivi della Valle delle Cartiere, sullo sfondo mozzafiato del Garda. Lo spettacolo del triathlon a contatto con la natura.

 

Ufficio Stampa K3 Triathlon Cremona