MANGIAROTTI TRIONFA NEI MASTER AI NAZIONALI DI ISEO

marco mangiarotti

E due. Dopo la vittoria nel fango di Cremona al ''Triathlon Cross Country'' che l'ha portato alla ribalta dei principali media nazionali, celebrandolo come simbolo della lotta al diabete, Marco Mangiarotti firma il secondo successo stagionale trionfando sotto il sole cocente Iseo nella M1 ai Campionati Italiani di Triathlon Age Group.

Nella stessa manifestazione che l'aveva visto più volte protagonista in passato nelle categorie senior (4° assoluto nel 2011), il triatleta di punta del K3 Cremona stavolta si è guadagnato il gradino più alto dei podio nei Master 1, chiudendo la prova in 2:13'05''. L'ottimo tempo ha permesso a Mangiarotti di piazzarsi al 12° posto nella classifica generale, staccato di quasi 12' dal vincitore assoluto Massimo De Ponti. Il giovane azzurro dei Carabinieri ha prevalso sugli altri due grandi favoriti, Gregori Barnaby per il 707 Triathlon e l'italo-argentino della DDS Daniel Fontana al termine di 1,5 km di nuoto, 42 di bici e 7 di corsa (a causa del caldo torrido, la frazione podistica è stata accorciata di uno dei tre giri previsti per garantire la massima sicurezza degli atleti)

Performance da applausi comunque, quella di Mangiarotti, grazie alla quale il portacolori del nostro team migliora i risultati ottenuti a Iseo nel 2014, quando chiuse 23° assoluto e secondo nella categoria Senior 4. 

Un altro triatleta della scuderia K3, Massimo Cavina, ha tenuto alti i colori della società cremonese chiudendo la prova di Iseo con un 2:26''27 utile per piazzarsi al 13° posto nella classifica di categoria M1 e 68° nella generale. 

 

Ufficio Stampa

K3 Triathlon Cremona