LUCA BRUNI DAL BRONZO ALL'AZZURRO

 

Prima il bronzo, poi l’azzurro.

Dopo l’ottimo terzo posto centrato in Coppa Italia a Porto Sant’Elpidio, la giovane promessa del K3 Luca Bruni (classe 2001) ha partecipato con la Nazionale alla tappa austriaca di Kitzbuhel della ETU Triathlon Junior European Cup.

Un’esperienza di prestigio, quella vissuta dal giovane atleta cremonese di categoria Youth B in terra tirolese agli ordini del direttore tecnico giovanile azzurro Alessandro Bottoni, ma anche un grande motivo d’orgoglio per la società K3 Triathlon Cremona nella quale il ragazzo è cresciuto.

A Kitzbuhel, Luca si è classificato 13° su 29 nelle semifinali sulla distanza del triathlon super sprint (0.550 k di nuoto, 12.4 k di ciclismo, 3.3 k di corsa) chiudendo la prova in 37 minuti e 15 secondi. Un buon tempo, che però non è bastato per qualificarsi alla finale: alla prova finale della tappa accedevano infatti i primi dieci di ogni semifinale.

La finale è stata poi vinta dall’israeliano Yoav Avigdor (35’26’’) che ha preceduto di soli due secondi il tedesco Nick Ziegler e di tre lo svizzero Maxime Fluri. In ambito femminile è invece arrivata la doppietta azzurra con il primo posto di Beatrice Mallozzi, il secondo di Costanza Arpinelli e la tedesca Katharina Moller sul gradino basso del podio.

Resta comunque la soddisfazione per la chiamata azzurra e il bagaglio d’esperienza accumulato a Kitzbuhel che sarà prezioso in futuro per Bruni, già protagonista di grandi risultati in stagione con i colori del K3 (tra cui anche il titolo regionale di Duathlon di categoria)

 

Ufficio Stampa K3 Triathlon Cremona