1° DUATHLON DELLO STAGNO, UN INNO ALLO SPORT

 

STAGNO LOMBARDO, 25 aprile 2016

Un tripudio di colori, di agonismo e di sport. Un paese invaso dal popolo del Duathlon: adulti e ragazzi, irriducibili sportivi con i capelli già brizzolati e baby atleti ai primi passi nella multidisciplina, e poi i genitori al seguito, i tanti appassionati lungo il percorso e i cittadini del paese che hanno partecipato con entusiasmo all'evento. La prima edizione del Duathlon dello Stagno è stata tutto questo e molto di più, animando dal primo mattino fino alle ore del pomeriggio il cuore di Stagno Lombardo con le vibrazioni di uno show indimenticabile, 'baciato' anche da una giornata di sole limpido capace di incorniciare degnamente la manifestazione. 

L'evento promozionale allestito dal K3 Triathlon Cremona, con il presidente Claudio Bruni e il vice-presidente Marco Zoppi in prima linea nell'apparato organizzativo, si è aperto nel mattino con la prova assoluta e vinta in solitaria dal bresciano Luca Ronchi (Venus Triathlon).  La gara su distanze sprint (5 km run - 20 bici - 2.5 run) ha fatto grande selezione nella frazione ciclistica centrale: Nicola Tellaroli della Feralpi  ha sgommato al comando del gruppetto in fuga al termine della prima tornata sulle due ruote, quindi Ronchi ha fatto il vuoto nel secondo giro, transitando primo in zona cambio e mantenendo il margine di vantaggio senza problemi nell'ultima parte a piedi. Alle spalle dell'ex ciclista Under 23 della Palazzago, Tellaroli ha tagliato il traguardo 2° con 11'' di ritardo. Al terzo posto il portacolori del K3 Marco Mangiarotti, seguito dal compagno Roberto Paracchini

Tra le donne applausi per la vittoria di Gloria Cisotto del K3 Triathlon, prima nella specifica classifica femminile davanti ad Arianna Valenti (707 SSD) e Maria Giovanna Zelioli (Apd Andreana Sacra). 

Al termine della premiazioni, celebrate alla presenza del sindaco di Stagno Lombardo Roberto Mariani (il primo cittadino ha dato piena disponibilità per un'edizione bis nel 2017) e dal presidente della sezione Fi.Tri. cremonese Aldo Basola, il vincitore maschile Ronchi ha sfogato tutta la sua gioia: <<Vengo dal mondo del ciclismo, ma da poco sono diventato papà e lo spazio per l'allenamento era diminuito - ha spiegato il 22enne della Valle Camonica - Così ho iniziato a correre... e tutto il resto è venuto di conseguenza. Bello davvero vincere qui a Stagno, anche perché è la mia prima vittoria assoluta nella disciplina dopo il primo posto al Duathlon del Torrazzo tra gli under 23. Evidentemente Cremona mi porta bene...>>

Momento culminante della giornata è stata la prova riservata agli Youth A e Youth B, che mettava in palio i titoli regionali di categoria. Prima Bianca Seregni (Cus Pro Patria Milano) ha monopolizzato la gara femminile, laureandosi campionessa lombarda Youth B F, lasciando ad Alice Pozzi (Pol. Dil. Friesian Team) il 2° posto generale e il titolo regionale Youth A, avanti di un'incollatura rispetto a Letizia Deriu (Stradivari Triathlon Team). Poi è toccato ai maschi, dove Federico Testa (Tri Team Brianza) ha trionfato negli Youth A con 16'' di vantaggio sull'indomito Luca Bruni (K3), sempre combattivo e generoso nell'inseguimento; la prova Youth ha però raccontato soprattutto il dominio assoluto di Davide Ingrillì (CNM Triathlon), 1° assoluto e campione lombardo 'B', inarrestabile in bici e ugualmente forte e piedi. 

A seguire, lo show variopinto offerto da tutte le altre gare giovanili: la categoria Ragazzi ha fatto registrare doppietta del Tri Team Brianza con i successi di Laura Ceddia e Fabio Massa, negli Esoridenti la pavese Greta Lazzari e Andrea Vergani del Pratogrande sono stati i più veloci. 

Nei Cuccioli maschili 1° posto per Edoardo Forzinetti (Cus Pro Patria Milano) davanti al trio del Friesian Team composto da Alessandro Bevilacqua, Davide Gerolin e Manuel Martegani e ai baby atleti del K3 Alessio Zoppi, Niccolò Enea Tofanetti e Carloedoardo Nolli. Tra le femmine successo di Matile Giraldoni del Pratogrande, prima tra le cremonesi Maria Alexandra Popa (K3). Friesian Team protagonista pure tra i Mini-Cuccioli con la vittoria di Giulio Fornoni, Mattia Mangiarotti (K3) ha completato la giornata inaugurata dal podio di papà Marco piazzandosi 5° nella prova per i più piccoli. 

 

Ufficio Stampa K3 Triathlon Cremona